Close
Sagrada - Cranio Creations Visualizza ingrandito

Sagrada - Cranio Creations

CC103

Nuovo

Sagrada - Cranio Creations Sin dal suo annuncio Sagrada riuscì a colpire la maggior parte dei giocatori per il suo stile unico: colori accesi, vetrate di chiese e tanti modi per ottimizzzare al meglio le azioni e i propri punti rappresentano la ricetta perfetta per un titolo che saprà sicuramente rapirvi!Non esitate ulteriorm…

Maggiori dettagli

Disponibile

32,75 €



Sagrada - Cranio Creations

Sin dal suo annuncio Sagrada riuscì a colpire la maggior parte dei giocatori per il suo stile unico: colori accesi, vetrate di chiese e tanti modi per ottimizzzare al meglio le azioni e i propri punti rappresentano la ricetta perfetta per un titolo che saprà sicuramente rapirvi!

Non esitate ulteriormente, fate vostro questo piccolo gioiello a cura di Cranio Creations.

Altezza 29,8 cm
Larghezza 22,8 cm
Profondità 7,6 cm
Peso 1,04 kg
Età 14+
Lingua Italiano
Tipologia Boardgame Dice Rolling;Astratto
Tempo di Gioco 30 min
Numero di Giocatori 1-4

Quando abbiamo messo per la prima volta le mani su Sagrada non avevamo troppe pretese. Inutile dire che sono bastate poche partite per ricrederci su questo piccolo capolavoro che ha saputo conquistarci con le sue poche regole e componenti accattivanti.

Rendere Antoni Gaudì fiero di noi

Lo scopo di Sagrada è quello di completare una vetrata della famosa cattedrale di Barcellona, opera dell’illustre architetto Antoni Gaudì. Se avete visitato la Sagrada Familia non potete esser certo rimasti impassibili di fronte ai giochi di colori delle grandi vetrate che sovrastano gli ambienti interni della cattedrale, frutto di un’attenta pianificazione dell’artista. Nel gioco, questo tripudio di sfumature è stato perfettamente trasposto grazie alle grafiche utilizzate nelle plance e dalla presenza di quasi un centinaio di dadi colorati. Il setup è molto veloce: ogni giocatore riceve una carta vetrata da inserire nell’apposito guscio di cartone, un obbiettivo privato da tenere nascosto agli avversari e che fornirà punti aggiuntivi a fine partita. Poi si piazzano al centro del tavolo gli obbiettivi pubblici, le carte strumento che renderanno disponibili azioni altrimenti vietate, dei token a forma di goccia (serviranno a comprare le carte strumento) in un numero pari alla difficoltà della propria carta vetrata e il tracciato dei round. Il primo giocatore pesca dei dadi in base al numero di giocatori (2 per giocatore più 1) e a turno si schiera un dado sulla propria plancia personale rispettando una regola: non si possono schierare in plancia due dadi dello stesso colore e/o valore. Una volta finiti (quello in eccedenza serve a tenere conto dell’incedere dei turni) si pescano altri dadi e si ricomincia il round. Man mano che gli spazi diminuiscono, aumenta la difficoltà poiché avremo bisogno proprio di un dado particolare per poter chiudere la vetrata. Non sarà raro infatti dover giocare molti aiuti verso fine partita a meno di un colpo di fortuna. Il gioco termina dopo 10 turni a seguito dei quali si passa alla conta del punteggio: si sommano i punti ottenuti dagli obbiettivi pubblici, dagli obbiettivi privati e 1 punto per ogni aiuto non utilizzato. Chi ottiene il maggior punteggio vince la partita.

  

Impossibile non adorare tutti quei dadi

Sagrada colpisce sin da subito per la sua scatola: essa riporta infatti un disegno molto elaborato circondato e costituito dai meravigliosi colori delle vetrate di Gaudì. Una volta aperta, troviamo i gusci di cartone, robusti e spessi, le carte vetrata, le carte strumento e gli obbiettivi. La ciliegina sulla torta sono ovviamente la miriade di dadi colorati capaci di generare un colpo d'occhio davvero incredibile sul tavolo. Il tutto è possibile conservarlo in appositi sacchetti inclusi nel gioco. Il regolamento, di sole tre pagine, è di facile comprensione e lascia ben pochi dubbi sullo svolgimento della partita e del calcolo dei punti. Non possiamo dire lo stesso sulle carte strumento e obbiettivi, forse troppo ermetiche nella spiegazione.

 

   

Pro

  •          Facile da giocare e spiegare.

  •          Difficoltà crescente ma sempre ben bilanciata.

  •          Effetto dell’alea mitigato dalle carte strumento.

  •          Tutti quei dadi sono uno spettacolo.

 

Contro

  •          Spiegazioni delle carte strumento e degli obbiettivi pubblici non sempre chiare.

 

Per concludere…

Sagrada riesce ad abbattere quel muro di pregiudizi verso i giochi astratti per cui, certe volte, non ci si aspetta una grande resa delle tematiche trattate. Tuttavia, i creatori sono stati meticolosi nella creazione di tutto il contorno del gioco: dalla scatola, alle plance giocatore, ai dadi e le vetrate colorate che rendono il titolo, oltre che divertente, bello da mostrare e possedere. Come la famosa cattedrale, questo gioco è un piccolo tesoro capace di sorprendere tutti. Per le sue meccaniche divertenti e la resa visiva, Sagrada, è dunque promosso a pieni voti e merita senza ombra di dubbio un posto al'interno della vostra libreria.

A cura del nostro...

spesso acquistato con:

  • No products at this time.

potrebbero interessarti anche:

Hai visto di recente:

  • No products at this time.
Close